Home > Siamo un casino perfetto

Siamo un casino perfetto

Siamo un casino perfetto

Non ci vogliono molti soldi, ma ci vuole molta creatività. Per vedere se la donna che hai accanto sta bene, tu portala a passeggiare, mi diceva. Portala nei vicoli della città, portala a guardare le cose piccole, come le vecchiette che annaffiano dai balconi. Che poi le passeggiate aiutano pure ad innamorarsi di più, mi diceva. Perché quando si cammina i pensieri stupidi scorrono via, e rimane solo il presente, la bellezza del giorno, voi due.

Poi, portala a fare un aperitivo, mi diceva; quella sarà la prova del nove. Fate un bell'aperitivo insieme, riposatevi dalla passeggiata, bevete e mangiate, ridete, diamine falla ridere. E se dopo l'aperitivo ti dice: Allora significa che quella persona sta davvero bene con te. Quella che doveva starti vicina nei momenti bui? Ci ho provato a stare tra altre braccia. Ma era inutile.

Ho baciato chiudendo gli occhi, ma quando li ho aperti, non ho visto te. Vorrei tornare. Siamo un disastro per poter stare insieme. Non posso permettermi di farti del male ancora una volta. JavaScript is required to view this site. Log in Sign up. Most recent Most popular Most recent. Filter by post type All posts. Grid View List View. Show more notes. Vorrei dirti che andrà tutto bene ma…non posso martylu Insomma, è tutto un disastro perché siamo, un disastro. Ti senti inguaribile. Ti senti morto. Allora risvegliatemi, qualcuno lo faccia. Sono una persona problematica. Non è facile sopportarmi con tutte le paure e le paranoie. Non mi aspetto che le persone rimangano. Ma spero che almeno la persona che ho accanto, lo faccia.

Spero che non si arrenda, che riesca a stare bene con me nonostante le mie paure. E questo va a te, non lasciarmi sola, ho costantemente bisogno di te. Ti prometto che le combatteró tutte, ma tu promettimi che resisterai insieme a me fino ad allora e che mi resterai affianco anche dopo. Ho provato a starti lontano per dimenticarti, perché sapevo che mi avresti fatto soffrire, ma ho finito col farmi del male da sola. Vedi, per questo l'app è perfetta. Sembra perfetto Bahhhh, non voglio. Post Ask me anything Submit a post Archivio. Giuro l'ultima mia sigaretta guarda la spengo pure già a metà come la volta che ti ho detto mentre eravamo a letto che ero stufo della tua normalità Lo giuro, smetto di fumare Lo giuro sulla mia famiglia, ma come le altre cento di scordarti per l'eternità.

Sono un casino, l'ammetto Siamo un casino stupendo due rette parallele che non credono al destino scelto Siamo vivi, siamo solo vivi io e te Quando respiriamo l'alcol della notte Quando farlo ovunque ci fa essere più vivi Solamente vivi con me Lasciati scalare come un pianoforte Voglio gli occhi dell'invidia solo su di noi Non serve fare piano, non servono dei pretesti Stringiamo il mondo a tal punto da fargli perdere i sensi da farci perdere, pensi che troveremo una strada una macchina a fari spenti una storia senza una trama due vite che non rallentano al bordo di una cascata Ma ormai che ho già perso tutto di te scomparire in un lampo come cenere e pianto poi cercarsi di nuovo senza fine è una vita che siamo qua a metà.

Provo a dirmi che tornerai da me.

Empatia — sono un casino lo ammetto siamo un casino

“È sempre così: io ci provo a dimenticarti, mi convinco di cosa è giusto e cosa non lo è, di cosa devo o non devo fare; ma poi tu arrivi come non fosse successo . mi sono inamorato appena l'ho vista, è bellissima, è fantastica, è lei " Cosa succederà? Nessuno lo sa, lo scopriremo leggendo. ATTENZIONE!! Nomi inventati. sono un casino lo ammetto siamo un casino stupendo due rette parallele che non credono al destino scelto siamo vivi, siamo solo vivi io e te.” - Tornerai da me - Irama. l'app è perfetta. Sembra perfetto Bahhhh, non voglio. questo l'app è perfetta. Sembra perfetto Bahhhh, non voglio Sono un casino, l'ammetto. Siamo un casino stupendo due rette parallele che. sono un casino l'ammetto siamo un casino stupendo due rette parallele che non credono al destino scelto siamo vivi, siamo solo vivi io e te quando respiriamo. Natasha è una ragazza america-brasiliana e Irina è la sua migliore amica ed è russa-brasiliana, hanno tutte e due 17 anni; Natasha vive a New York nell'attico. è solo un po' di tempo sono un casino l'ammetto siamo un casino stupendo due rette parallele che non credono al destino scelto siamo vivi.

Toplists